AppleConcorrenza

Il primo produttore di smartphone negli Stati Uniti è proprio Apple

Apple ha raggiunto un nuovo traguardo, diventando il più grande produttore di smartphone negli Stati Uniti. Tutte le altre aziende come Samsung, HTC, LG sono decisamente indietro rispetto all’azienda di Cupertino, che nonostante questo registra un aumento, anche negli ultimi mesi prima del lancio degli iPhone 6S.

apple logo

Apple è diventata la più grande azienda produttrice di smartphone negli Stati Uniti, infatti il 44.1% dei prodotti sul mercato sono marcati dalla Mela. Da maggio scorso la percentuale è salita del 0.6% ed è ancora in crescita, grazie agli iPhone 6S appena rilasciati. Per quanto riguarda Samsung sullo stesso mercato ha il 27.4% di prodotti, secondo l’analisi effettuata ad agosto. La più grande sorpresa è forse LG, che ha registrato un aumento di 0.9%, il più grande in assoluto sul mercato statunitense. Motorola ed HTC invece rimangono ancora indietro rispettivamente con il 4.7% e 3.4% di prodotti presenti sul mercato. Microsoft, Blackberry e Symbian rappresentano invece solamente delle piccole percentuali rispettivamente 2.9%, 1.2% e 0.1%.

Negli Stati Uniti 191.1 milioni di persone acquistano i propri smartphone da giugno ad agosto e rappresentano il 77.1% dei nuovi smartphone che entrano nelle mani dei clienti in tutto l’anno. Ecco la tabella rilasciata da Apple Insider con tutti i dati sopra citati:

statistiche

Via | Apple Insider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!