Secondo Pegatron le vendite dell’iPhone 6S stanno diminuendo drasticamente

03/11/2015

Pegatron è uno dei principali fornitori dell’azienda di Cupertino per quanto riguarda i nuovi iPhone 6S. Nelle ultime settimane il fornitore ha dovuto bloccare le assunzioni dei dipendenti, probabilmente per la diminuzione o addirittura il blocco della produzione.

apple

Dopo il record di 13 milioni di unità vendute in meno di tre giorni, Apple pare che stia diminuendo la produzione dei propri iPhone 6S. La notizia è stata riportata sul quotidiano China Daily, che secondo i dati forniti da Pegatron, presume una notevole diminuzione delle vendite dei nuovi iPhone 6S. Tutto questo è stato dedotto dal fatto, che Pegatron abbia dovuto bloccare le assunzioni e addirittura licenziare qualche dipendente, per le basse richieste da parte di Apple. Tim Cook nei mesi scorsi ha voluto precisare su questo tipo d’informazioni, che i dati rilasciati dai fornitori, non possono essere legati alle vendite dei dispositivi in questione. Inoltre, come dichiarato più volte, Apple prevede di vendere diversi milioni di dispositivi nel periodo natalizio, superando così ogni record ottenuto in precedenza, il che è in diretto contrasto con le informazioni fornite da Pegatron.

Ovviamente potremo scoprire se Apple avrà successo in questi ultimi mesi del 2015, solamente all’inizio del prossimo anno, quando ci verranno fornite i primi dati di vendita del periodo natalizio.

Via | AppleInsider

Pegatron è uno dei principali fornitori dell’azienda di Cupertino per quanto riguarda i nuovi iPhone 6S. Nelle ultime settimane il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.