iPad Pro

iPad Pro del tutto inutilizzabile dopo un lungo ciclo di ricarica

Il nuovo iPad Pro, con il display da 12.9″, hardware migliorato ed il completo supporto alla Smart Keyboard e Apple Pencil, soffre di un problema che è stato segnalato da diversi utenti. Dopo un lungo ciclo di ricarica infatti, il tablet Apple potrebbe non funzionare più ed è necessario effettuare un ripristino del dispositivo.

ipad pro

Molti utenti hanno riscontrato questo problema nel proprio iPad Pro, infatti dopo averlo caricato al 100% con un lungo ciclo di ricarica, non potevano più utilizzarlo, perché era del tutto bloccato. L’unica soluzione trovata finora dagli utenti è il ripristino completo del dispositivo, che riporta il nuovo iPad in splendida forma.

Il motivo di questo malfunzionamento non è ben chiaro e l’azienda di Cupertino non ha ancora rilasciato nessun comunicato ufficiale, guida o un nuovo aggiornamento per correggerlo. Alcuni possessori dell’iPad Pro hanno specificato, che dopo il ripristino, effettuando un ripristino del backup tramite iCloud, il problema in questione non appare più. Questa soluzione è chiaramente provvisoria, in attesa di una correzione definitiva da parte di Apple, anche se non sappiamo ancora se il problema è dovuto al hardware o al software.

Restate dunque attivi sulle nostre pagine per ricevere aggiornamenti a riguardo. Se avete un qualunque iPad Pro, vi consigliamo inoltre di effettuare un backup, per evitare di perdere i vostri dati in caso dovreste riscontrare questo problema.

Via | MacRumors

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!