PUBBLICITÀ
iPhone

La Morgan Stanley prevede un calo nelle vendite degli iPhone per il 2016

Nonostante il mercato degli iPhone sia sempre in crescita da quando è stato lanciato il primo modello, la Morgan Stanley prevede un calo nelle vendite per il 2016.

iphone4pollicirender

Secondo la Morgan Stanley, Apple registrerà un calo del 6% nelle vendite degli iPhone nel prossimo anno fiscale (oppure del 2,9% se prendiamo in considerazione l’anno solare). Se questo si avvererà, sarà di fatto il primo calo dal lancio del primo modello di iPhone. Le stime della società erano più alte in precedenza, con 247 milioni di unità vendute per l’anno fiscale 2016 e 252 milioni di unità per l’anno solare. Il calo a 218 milioni di unità nell’anno fiscale 2016 e 224 milioni nell’anno solare è dovuto probabilmente ai prezzi elevati in alcuni mercati (come in Cina), oppure per l’elevata diffusione degli smartphone nei mercati sviluppati.

Questi dati possono sembrare alquanto azzardati, visto l’arrivo dell’iPhone 7 nel 2016 con un design rinnovato e diverse nuove caratteristiche. Se l’analisi dovesse comunque avverarsi, sarà interessante notare la reazione di Apple nei confronti del calo nelle vendite.

Via | iClarified

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button