Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Follia in Cina: giovane vende la propria figlia per un iPhone e una motocicletta nuova
Notizie

Follia in Cina: giovane vende la propria figlia per un iPhone e una motocicletta nuova 

Un giovane cinese è stato riconosciuto colpevole di aver venduto sua figlia, di soli 18 giorni, in cambio di una somma di denaro sufficiente per acquistare una nuova motocicletta e un iPhone. Il 19enne ha trovato un acquirente tramite la popolare applicazione QQ e ha negoziato l’intero accordo senza il consenso della madre biologica della neonata.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

neonatacina

La vendita è avvenuta nella città di Tong’an, dove il giovane cinese ha negoziato il prezzo fino ad arrivare a 3,500$, con l’acquirente che cercava un bambino per sua sorella. Le autorità hanno comunicato che la madre del neonato non rientrava nell’età del consenso (l’età a cui una persona è considerata capace di dare un consenso informato a comportamenti regolati dalla legge, in particolare ai rapporti sessuali, ndr) quando il bambino è stato concepito. Questa, quando ha scoperto il tutto, ha lasciato la città ed è stata rintracciata dalla polizia solo dopo un anno circa.

«Io stessa sono stata adottata, e molti nella mia città vendono i loro figli, perché non possono crescerli», ha dichiarato la madre. «Davvero non sapevo fosse una cosa illegale».

Sia la madre che il padre della bambina hanno ricevuto pene detentive. Tuttavia il giudice, riconoscendo che le difficili condizioni economiche della coppia hanno avuto un peso determinante nelle loro azioni, ha dimostrato una certa clemenza nelle sanzioni. Della crescita della bambina si sta invece ancora occupando l’acquirente.

Via | CultOfMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.