Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Intel si tira fuori dal mercato dei dispositivi mobili abbandonando la linea di chip Atom

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Intel ha deciso di abbandonare la sua linea di CPU Atom per smartphone, tra cui il chip Broxton, il cui arrivo sul mercato è stato incredibilmente ritardato. Tale mossa permetterà alla società di dedicarsi completamente ai chip per computer, tablet e computer convertibili.

intelatom

Intel ha già tagliato circa l’11% del proprio personale, ed ha anche abbandonato la sua linea di system-on-chip SoFIA, che prevedeva la combinazione di chip Atom con i modem degli smartphone in un unità singole, progettata in particolare per gli smartphone di fascia bassa con sistema operativo Android.

La collaborazione di Intel con la società cinese RockChip, produttrice di semiconduttori, consentirà per il momento il continuo della produzione di chip SoFIA, ma il progetto avrà senza dubbio vita breve.

Intel è ora intenzionata a produrre modem 5G come parte del suo impegno nell’Internet of Things, tra le altre iniziative. Tale interesse è stato confermato da un portavoce della società.

Via | RedmondPie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.