ConcorrenzaNotizie

Thurrott: “Windows sta affrontando un potenziale momento d’estinzione”

Windows 10 è stato un successo per Microsoft, sopratutto dopo le infinite critiche ricevute per Windows 8. Nonostante ciò, il noto blogger Paul Thurrott ha affermato che iOS e Android sono stati così migliorati nel corso degli ultimi anni dai rispettivi produttori (Apple e Google) che potrebbero portare Windows a finire nel dimenticatoio.

windows10

«Questo è un potenziale momento di estinzione, con Android e iOS nel ruolo dell’asteroide che sta precipitando sulla terra per uccidere i dinosauri Windows», scrive Thurrott. «I nostri figli non stanno crescendo con le tecnologie di Microsoft. Per loro, Microsoft è rilevante quanto Sears, AOL o IBM».

Ciò non significa che iOS e Android possono sostituire in tutto e per tutto Windows, sono sistemi operativi di natura diversa. In particolare, Thurrott ritene che entrambe le piattaforme mobile hanno bisogno di “una migliore esperienza multitasking, in cui le applicazioni possono essere organizzate non solo side-by-side sullo schermo, ma anche in finestre mobili”, così come di “una sorta di cursore e un pointing hardware”. È però importante ricordare che i PC Windows vengono scelti ancora oggi da una grandissima fetta di gamer, che non amano le limitazioni hardware delle console.

iOS e Android sono sistemi operativi per dispositivi mobili, settore in cui è inserita anche Microsoft con Windows 10. La società di Redmond però non riesce a decollare, registrando numeri davvero poco incoraggianti.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!