Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Con iOS 10 Apple renderà tutte le applicazioni più veloci!
iOS 10

Con iOS 10 Apple renderà tutte le applicazioni più veloci! 

iOS 10 introdurrà tantissimi cambiamenti, alcuni dei quali molto visibili come le novità aggiunte all’applicazione iMessage, altri invece saranno cambiamenti più tecnici e invisibili che però porteranno notevoli miglioramenti. Ad esempio, iOS 10 introduce un nuovo sistema di caricamento che renderà tutte le applicazioni più veloci e fluide.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ios 10 apps faster

Le applicazioni che caricano contenuti da internet come AirBnb ma anche come la nostra iSpazio Push App, sono formate da varie celle e blocchi, all’interno dei quali vengono visualizzati i risultati, nel nostro caso un’immagine ed il titolo dell’articolo.

Su iOS, fino alla versione 9, queste celle vengono caricate un attimo prima di apparire sullo schermo, quindi effettuando uno scrolling verso il basso visualizzeremo campi vuoti che poi vengono “riempiti” progressivamente sotto i nostri occhi. Questo causa rallentamenti nello scrolling (che diventa più basso di 60 frame al secondo) e crea anche un brutto effetto di scrolling automatico quando i blocchi non hanno una dimensione fissa e man mano che vengono caricati ci si sposta automaticamente più in basso o più in alto rispetto a dove ci eravamo fermati.

Con iOS 10 tutto questo cambierà. Aprendo un’applicazione verranno caricati sia i blocchi che vengono mostrati immediatamente sullo schermo, sia quelli successivi, con un certo anticipo.

Per riuscire in questo intento, Apple ha cambiato la modalità con la quale le applicazioni accedono ai dati. Il tutto attraverso nuove API che si basano ancora sull’asincronismo, proprio come prima, ma che rendono le chiamate ai dati successivi molto più veloci, precaricando alcuni risultati prima che appaiano sullo schermo.

Gli sviluppatori non dovranno fare assolutamente nulla per aggiornare le proprie applicazioni a questa novità, perchè sarà del tutto automatica e coinvolgerà tutte le app. Al massimo, chi non volesse beneficiare di questa novità, potrà escluderla dalla propria app aggiungendo una sola linea di codice.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.