iPhone

iPhone 7 Plus con 3GB di RAM ed iPhone 7 con 2GB?

Sono due gli screenshot che circolano in rete relativamente ai benchmark effettuati su iPhone 7 ed iPhone 7 Plus. Non essendo ancora disponili nei negozi, è probabile che questi benchmark siano stati realizzati sugli iPhone demo che Apple ha mostrato subito dopo l’evento.

img_2810

Nello screenshot relativo all’iPhone 7 Plus, oltre ai punteggi, possiamo vedere la presenza di 2 core nel processore (un chiaro errore perché in realtà sono 4) a 2,23 GHz e 3GB di RAM.

img_2804

Nello sceeenshot relativo all’iPhone 7 invece, l’applicazione restituisce altri dati ed altri errori. Anche in questo caso vede solo 2 core nel processore anziché 4, poi segnala 396 MHz, cosa veramente assurda ed impossibile. In aggiunta, notiamo soltanto 2GB di RAM proprio come i 6s.

img_2803

Trovandoci di fronte a queste differenze ed errori, sono soltanto due le possibilità:

O l’applicazione non funziona ancora bene in quanto non ottimizzata per i nuovi iPhone (e questo giustificherebbe la visualizzazione di 2 processori al posto di 4), oppure lo screenshot dell’iPhone 7 è falso/manomesso.

In ogni caso, a distanza di pochissime ore dall’inizio dei preordini, vi avvertiamo che potrebbe esserci una differenza in termini di RAM tra i due modelli di iPhone 7. Purtroppo Apple non rilascia mai dichiarazioni in merito a questo aspetto quindi prima del 16 Settembre sarà davvero impossibile scoprire quanta RAM troviamo sull’iPhone 7 base. Soltanto quando iFixit smonterà entrambi gli smartphone conosceremo la verità.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!