Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Yahoo dichiara ufficialmente che oltre 500 milioni di account sono stati violati da un hacker

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

In un comunicato stampa ufficiale, Yahoo ha dichiarato di aver subito un attacco hacker nel 2014, che ha portato alla violazione di circa 500 milioni di account.

yahoo

Secondo Yahoo, dietro tutto questo c’è il governo. Tra le informazioni rubate ci sono nomi, indirizzi email numeri di telefono, date di nascita, password ed, in alcuni casi, anche domande e risposte necessarie a reimpostare la password. L’attacco non ha portato alla violazione dei dati sulle carte di credito o informazioni bancarie.

Di recente un hacker vendeva informazioni relative ad oltre 200 milioni di account, tuttavia il comunicato di oggi di Yahoo suggerisce che il problema è molto più grande.

Yahoo invita tutti gli utenti che hanno creato un account prima del 2014 a cambiare immediatamente password e domande di sicurezza. Verizon, interessata all’acquisizione di Yahoo, ha già iniziato a mostrare i primi risentimenti dopo questa notizia e l’acquisizione potrebbe addirittura sfumare o concludersi per una cifra decisamente inferiore.

Via | TheVerge

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.