Notizie

Apple ha deciso di non rivelare più quanto spende in pubblicità

Dai dati ricavati dall’ultimo form 10K di Apple, si evince che l’azienda californiana continua a spendere grosse somme di denaro in pubblicità ma non rivela più a quanto ammontano queste spese, modificando la voce nel bilancio.

ispazio

Il Form 10K è un report che le aziende quotate in borsa inviano alla Securities and Exchange Commission, ed è stato un analista di Wells Fargo ad accorgersi di questa mancata comunicazione da parte di Apple.

La voce destinata alle spese relative alla pubblicità è sparita, tali costi sono stati accorpati alle spese amministrative e generali.

La decisione di non rivelare quanto sia stato speso nell’ultimo anno non è stata motivata dall’azienda ma, seguendo il bilancio, possiamo vedere che anno dopo anno Apple ha speso sempre di più, arrivando fino ad 1,8 miliardi di dollari nel 2015.

screen-shot-2016-11-24-at-13229-pm

Se il trend fosse rimasto lo stesso, nel 2016 Apple avrebbe dovuto spendere una cifra da record, pari a circa 2 miliardi, tuttavia sembra proprio che l’azienda abbia avuto bisogno di una minore pubblicità per quest’anno perchè le spese generali dell’azienda sono diminuite dell’1% rispetto ai 12 mesi precedenti e sono pari a 14,1 miliardi di dollari. Nel rapporto Apple ha spiegato che la riduzione delle spese è dovuta principalmente a costi inferiori discrezionali e di advertising, parzialmente compensate da un incremento nell’organico e relative spese.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!