Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple Watch

L’aggiornamento a watchOS 3.1.1 ha “briccato” alcuni Apple Watch

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo il rilascio di watchOS 3.1.1 di ieri, alcuni utenti che hanno aggiornato il loro Apple Watch al sistema operativo più recente si sono trovati con un grande punto esclamativo in un cerchio rosso sul display durante l’aggiornamento e lo smartwatch bloccato, con l’invito a visitare una pagina di supporto Apple.

applewatchbrick

Chi ha dovuto affrontare il problema dell’Apple Watch “briccato” si vede costretto ad inviare il dispositivo ad Apple perché venga sostituito in quanto gli Apple Store non possono riparare il problema in sede. Per risolvere il problema infatti Apple Watch dev’essere ripristinato intervenendo sulla piccola porta di diagnostica, cosa che non è possibile fare in un Apple Store.

La maggior parte degli utenti che si sono ritrovati con il dispositivo bloccato stava aggiornando un Apple Watch di seconda serie. Il problema sembra coinvolgere alcuni dispositivi su cui è stato forzato il riavvio dopo che il processo d’aggiornamento non avanzava nemmeno dopo un paio d’ore dall’avvio ma, nella maggior parte dei casi gli utenti non hanno interagito con il dispositivo che era stato lasciato in carica per completare l’aggiornamento.

Gli utenti con il dispositivo bloccato possono recarsi presso un Apple Store perché gli addetti spediscano il terminale e lo sostituiscano con uno nuovo oppure possono visitare il sito di supporto Apple per avviare le pratiche di sostituzione e spedirlo da soli.

Anche le versioni precedenti di Apple Watch, la serie 0 e la serie 1, sembrano aver riscontrato problemi nell’aggiornamento e, se il dispositivo non si è bloccato, il passaggio a watchOS 3.1.1 ha richiesto comunque un tempo decisamente lungo o, addirittura, c’è stata la necessità di effettuare due volte l’aggiornamento.

Va detto che non tutti gli Apple Watch di seconda serie hanno presentato il problema e molti utenti non hanno evidenziato alcuna difficoltà nell’aggiornamento.

Gli aggiornamenti sono sempre consigliabili per migliorare le prestazioni del dispositivo ma, nel caso non foste sicuri e per non rischiare di trovarvi nella condizione di rimanere senza il vostro smartwatch durante il periodo delle feste, potrebbe essere opportuno evitare l’aggiornamento a watchOS 3.1.1 e rimanere con watchOS 3.1 fino a che Apple non fornisca ulteriori spiegazioni o rilasci un ulteriore aggiornamento per evitare il blocco del dispositivo.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.