Dopo avervi segnalato che l’aggiornamento al watchOS 3.1.1 ha causato danni ad alcuni Apple Watch di seconda serie, bloccandoli completamente e costringendo gli utenti a spedirli ad Apple, adesso vi informiamo che l’azienda ha rimosso questo firmware dai server.

applewatchseries2edition

Proprio per prevenire un’ulteriore espansione del fenomeno riguardo al problema del “brick”, watchOS 3.1.1 non è più disponibile al download e la versione più recente adesso risulta essere la 3.1.

Nei prossimi giorni Apple risolverà il bug segnalato, rilasciando nuovamente la versione 3.1.1 corretta oppure una eventuale 3.1.2.

Ricordiamo che il problema non può essere risolto in App Store ma chi ne è rimasto affetto ci si può recare ugualmente per fare in modo che lo staff provveda alla spedizione dell’orologio alla casa madre. In alternativa, è possibile spedirlo personalmente utilizzando la procedura presente sul sito di supporto Apple.