AirPods

Le AirPods hanno cambiato il mercato mondiale, rappresentando già il 26% delle cuffie wireless

Subito dopo il lancio avvenuto a dicembre, le Apple AirPods hanno conquistato una buona fetta di mercato delle cuffie wireless. Sarà questo un altro prodotto Apple a promuovere fortemente il suo mercato d’appartenenza?

Secondo la ricerca di Slice Intelligence, le AirPods di Apple hanno conquistato più di un quarto del mercato delle cuffie wireless. Stiamo parlando in una percentuale di circa 26%, raggiunta subito dopo il lancio delle cuffie. Questo è sicuramente un dato positivo per l’azienda di Cupertino, che ancora una volta è riuscita a smuovere un intero mercato, inserendoci un proprio prodotto. Una situazione simile si è infatti presentata dopo il lancio di Apple Watch, che ha fatto ripartire il mercato degli indossabili, ancora in continua crescita.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti i numeri registrati dalle AirPods sono ancora più impressionanti. Le nuove cuffie wireless rappresentano infatti il 75% dei ricavi dalle vendite online di cuffie nel mese di dicembre. In un solo giorno Apple è riuscita a conquistare quindi l’intero mercato, battendo la stessa Beats e superando tutti i record di vendite stabiliti nel 2016.

Oltre a delle scorte piuttosto scarse, questo è sicuramente uno dei motivi più importanti della scarsa disponibilità delle AirPods. Attualmente bisogna attendere diverse settimane per poterle ricevere a casa. La situazione dovrebbe migliorare appena a fine febbraio, quando i magazzini riceveranno nuove scorte. Apple ha infatti già ordinato l’aumento della loro produzione, in modo da soddisfare l’elevata domanda dei clienti.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!