Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone 8Rumors

KGI: Apple utilizzerà un nuovo Touch ID con sensore ottico ed un riconoscimento facciale per sbloccare l’iPhone

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ l’esperto analista Ming-Chi Kuo di KGI a riportare che per la prossima generazione di iPhone, Apple sta pensando di rimpiazzare il Touch ID a favore di nuove tecnologie.

Nello specifico, il prossimo Touch ID non dovrebbe più essere basato su un sensore capacitivo bensì su un sensore ottico, davvero indispensabile per fare in modo che il riconoscimento dell’impronta avvenga attraverso il vetro, in maniera tale da riuscire ad integrare tutti i componenti sotto al display, aumentando di fatto lo spazio disponibile per lo schermo.

Oltre al riconoscimenti delle impronte, tuttavia, sempre secondo KGI, Apple starebbe pensando di implementare un sensore per il riconoscimento facciale, in grado quindi di sbloccare il telefono dopo aver riconosciuto il volto del proprietario.

Via | 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.