Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Un video mette a confronto la velocità di iOS 10.3 beta 1 con iOS 10.2.1 ed i benefici dell’Apple File System
iOS 10

Un video mette a confronto la velocità di iOS 10.3 beta 1 con iOS 10.2.1 ed i benefici dell’Apple File System 

A partire da iOS 10.3, Apple introdurrà il nuovo File System (APFS) sui dispositivi iOS. Questa versione del firmware è stata rilasciata da 2 giorni, nella prima beta, e qualcuno ha già voluto monitorare i cambiamenti di performance per stabilire se effettivamente il nuovo File System porta dei benefici o meno.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima di lasciarvi ai video confronti, vogliamo ricordarvi che l’Apple File System è stato presentato alla WWDC 2016 ed è stato introdotto prima su macOS Sierra. Sostanzialmente sostituisce il vecchio HFS+, un sistema davvero molto vecchio adatto ai floppy disk, i CD e le vecchie memorie. L’Apple File System invece, è ottimizzato per le memorie flash e a stato solido. Tra le migliorie implementa un meccanismo di copy-in-write, un sistema di cifratura nativo ed altre caratteristiche.

Tutto questo si traduce nella possibilità di accedere più velocemente ai dati salvati in memoria, di ridimensionare le partizioni senza dover cambiare la struttura del disco e senza perdere lo spazio libero di un’altra partizione. Inoltre, i file “doppioni” non occuperanno più spazio sul disco. Soltanto quando una copia verrà modificata, risultando effettivamente diversa da un file già esistente, allora verrà scritta sul disco come un file a sè stante che occuperà spazio. Ci sarà infine la Fast Directory Sizing, che ci permetterà di conoscere più velocemente la dimensione di una cartella e tanto altro. Su iOS apprezzeremo enormemente la possibilità di condividere file tra le applicazioni senza che questi debbano essere copiati nella sandbox di ciascuna di esse, riducendo così i tempi per l’apertura di un file scaricato da Safari, e non comportando alcun utilizzo di memoria aggiuntivo.

Al momento l’APFS è ancora in fase beta ma differenze minime si possono già notare nei dispositivi con iOS 10.3 beta 1. Anche i risultati di Geekbench segnano un punteggio superiore per i dispositivi aggiornati ad iOS 10.3 rispetto a 10.2.1.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il nuovo APFS velocizza anche l’accensione:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.