Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone

Adobe respringe le accuse: “Non stiamo ostacolando l’HTML5”

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ieri vi abbiamo segnalato un articolo dove venivano raccolti dei rumors su Adobe e dove veniva detto che la società aveva intenzione di ostacolare l’HTML5 per non perdere d’importanza ed essenzialità. Oggi però Adobe respinge le accuse con frasi molto dure e precise.

Larry Masinter infatti, ha sostenuto che: “Nessuna parte dell’HTML 5 è o è mai stata ‘bloccata’ dall’HTML Working Group, inclusi Microdata, Canvas e l’elemento Video. Non da me e nemmeno da Adobe”. E ancora: “Io e Adobe non ci siamo mai opposti, non abbiamo mai combattuto, non abbiamo mai cercato di fermare, rallentare, ostacolare, opporci o danneggiare l’HTML 5, Microdata, Canvas 2D e qualunque altro elemento significativo”.

Lo sviluppo dell’HTML5 quindi, continuerà senza blocchi di alcun tipo e di pari passo Adobe perfezionerà il proprio Flash Player rendendolo più sicuro, veloce, leggero e stabile. Evviva la sana concorrenza.

Via | Macitynet

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.