iPhone 6

Un iPhone 6 Plus esplode in Florida: poteva finire male per due coniugi americani [Video]

Un iPhone 6 Plus ha preso fuoco in Florida mentre era appoggiato su un comodino di fianco al letto. Una coppia di americani è riuscita ad evitare il peggio, svegliati da un forte sibilo simile a quello dei fuochi d’artificio prima di esplodere.

Il telefono è andato in fiamme, prima da un lato, bruciando la plastica della cover. Subito dopo è saltato via il vetro di copertura del display ed anche il comodino e parte del cuscino hanno iniziato a prendere fuoco.

Per fortuna i coniugi si sono svegliati in tempo o le fiamme avrebbero potuto propagarsi in tutta la stanza.

L’iPhone 6 Plus esploso è già stato ritirato da Apple che ha avviato la procedura standard e l’esame nei laboratori al fine di comprenderne le cause. Lo smartphone era in carica sul comodino al momento dell’esplosione. Bisognerà capire se la colpa è da attribuire a caricatori o cavetti non originali oppure alla batteria in sè.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button