Ricordate quest’immagine?

George Hotz ha appena pubblicato un nuovo articolo dove rivela la sua entità. Non si tratta di un Interactive Disassambler (IDA), come tutti avevamo ipotizzato, ma si chiama EDA (Embedded DisAssembler) ed è un programma che fa parte della sua suite di disassemblaggio. E’ un programma che (purtroppo) non è ancora terminato, ma George non esclude che appena sarà pronto lo userà per ricavarne lo sblocco dell’iPhone 3G. Come sempre non ci sono parole per definire questo ragazzino/genio che è l’unico vero artefice dello sblocco dell’iPhone EDGE e probabilmente anche del prossimo 3G. Aspettiamo e.. speriamo in bene, vi terremo aggiornati.

Ricordo che potete leggere queste notizie su iSpazio e in differita su altri siti
:)