Apple scende in campo a difesa dei propri sviluppatori in merito alla vicenda Lodsys

Vi abbiamo riportato qualche giorno fa, di come una società di Lodsys avesse iniziato a notificare diversi sviluppatori iOS per sospette violazioni di alcuni suoi brevetti in merito all’In-App Purchase. Ora sembra che Apple si stia muovendo per investigare sulla questione.

Secondo quanto riportato da The Guardian, Apple starebbe investigando in maniera diretta sulla natura di queste notifiche inviate a molti sviluppatori indipendenti. Si aspetta una risposta ufficiale da parte della società di Cupertino entro la fine di questa settimana.

Dopo la risposta di Lodsys per spiegare le motivazioni del suo gesto, dobbiamo aspettarci una parola anche dalla società di Cupertino che siamo sicuri metterà chiarezza nella vicenda, cercando anche di tutelare gli interessi dei propri sviluppatori.

Nel frattempo, altre società hanno ricevuto la lettera di notifica. L’ultimo caso in ordine di tempo è quello di Iconfactory, come possiamo leggere dal tweet del suo co-fondatore Talos Tsui:

E’ da notare come la Iconfactory sia la società sviluppatrice del client Twitterrific, che ha la possibilità di rimuovere la pubblicità a fronte di un In-App Purchase.

Speriamo che la risposta di Apple possa chiudere la vicenda una volta per tutte, riportando serenità tra la comunità di sviluppatori.

Via | MacStories

Vi abbiamo riportato qualche giorno fa, di come una società di Lodsys avesse iniziato a notificare diversi sviluppatori iOS per…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: