Apple registra un brevetto per il prossimo iBooks e un nuovo chip per iOS?

11/07/2011

La scorsa settimana l’US Patent & Trademark Office ha pubblicato una domanda di brevetto da parte di Apple che rivela quello che potrebbe essere il nuovo iBooks. Tra le pagine del brevetto spunta anche un nuovo chip che dovrebbe equipaggiare i prossimi device di Cupertino.

Oggi, iBooks offre ai lettori una semplice barra di opzioni con Dizionario, note e ricerca, ma il prossimo passo dell’applicazione ufficiale per la lettura di libri digitali, andrà ben oltre le basi attuali.

Nei libri per bambini, ad esempio, Apple ha messo a punto una serie di opzioni tra cui nuove gesture così da permettere, attraverso un semplice tap su una parola, di avere un’immagine associata, un’ animazione o un video pop-up. Per chi desidera imparare una lingua straniera, invece, il tap corrisponderà ad un’immediata traduzione in lingua madre del vocabolo selezionato.

Anche i widget integrati nel nuovo centro notifiche di iOS 5 potrebbero prendere parte a questa “rivoluzione”. Per esempio quando, leggendo un articolo riguardante Apple sulla rivista finanziaria e toccando il simbolo NASDAQ verrebbe automaticamente aperto un widget finanziario visualizzando il prezzo corrente del titolo.

Nella domanda del brevetto spicca anche la descrizione di un nuovo chip che i futuri dispositivi iOS potrebbroe adottare, su questo però non si hanno ancora notizie precise.

Non ci resta che aspettare e farci stupire di nuovo da Apple.

La scorsa settimana l’US Patent & Trademark Office ha pubblicato una domanda di brevetto da parte di Apple che rivela…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.