Pebble: ecco un orologio che vi permette di controllare il vostro iPhone

Pebble è il nuovo smartwatch progettato da Allerta il quale tenta un approccio diverso rispetto a quello degli altri prodotti simili sul mercato. Là dove gli altri prodotti puntavano tutto sulla risoluzione, numero di colori e diagonale sullo schermo questo orologio mira invece verso un approccio più semplice.

Molti di noi vorrebbero un orologio che si interfacciasse con il proprio iPhone e fosse capace di visualizzare tutte le notifiche del telefono. Quando l’iPhone 4S ha invaso il mercato, personalmente avrei desiderato anche l’implementazione di Siri pass-through in uno smartwatch, in modo da poter parlare all’orologio in pieno stile Super Car. Purtroppo, Apple non ha ancora ritenuto opportuno concedere questa possibilità ai produttori, ma Pebble fa certamente qualche passo verso quella direzione. 

Pebble si collega al vostro iPhone (o Android Phone) tramite Bluetooth 2.1 + EDR e permette di controllare mail, SMS e lanciare apps, anche in multi-tasking, appositamente sviluppate. Ottima anche la scelta di un display e-paper (con retroilluminazione quando necessario) da 1.26 pollici e 144×168 pixel, che oltre all’ottima leggibilità anche in esterni garantisce consumi davvero ridotti. Pebble di Allerta è un progetto ospitato sulla ormai nota piattaforma di finanziamento collettivo Kickstarter.

Il prezzo parte da 99$ (circa 75€) e permetterà di acquistare l’orologio nei colori bianco, nero o rosso (un quarto colore è in fase di progettazione) ad un prezzo minore rispetto ai 149$ (113€) previsti per il modello finale, che stando alle dichiarazioni dell’azienda entrerà in commercio entro la fine dell’anno. Voi cosa ne pensate?

Via | iMore

Pebble è il nuovo smartwatch progettato da Allerta il quale tenta un approccio diverso rispetto a quello degli altri prodotti simili…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: