iPhone 5 in Cina: 300.000 pre-ordini, segno di una forte domanda

Dopo i disordini avvenuti in Cina durante il lancio ufficiale dell’iPhone 4S, Apple ha creato un nuovo sistema di prenotazione, utilizzato già per il lancio dell’iPad Mini. Questo, ovviamente, per evitare le scene di follia che si sono verificate pochi mesi prima. Gli utenti di non hanno avuto bisogno di accalcarsi fuori dagli Apple Store utilizzando il sistema di prenotazione che Apple ha progettato proprio per evitare la folla.

Qualcuno di voi lo ricorderà bene, quando nel Gennaio di quest’anno, la folla impedì ad Apple di aprire il negozio a Sanlitun, e proprio per questo, l’azienda di Cupertino decise di rinviare il lancio dell’iPhone 4S a Pechino e Shanghai.

I pre-ordini per l’iPhone 5 fatti attraverso l’operatore telefonico cinese China Unicom, erano circa 300.000, segno di una forte domanda. Considerando anche che l’iPhone 4S, al momento del suo lancio in terra cinese, poteva essere “acquistato” attraverso un solo operatore, mentre l’iPhone 5 può essere acquistato con 2 operatori: China Telecom e China Unicom.

Proprio China Unicom sta continuando a registrare gli ordini relativi ad iPhone 4S. Questo è segno ovviamente di una forte domanda di prodotti Apple in Cina. Gene Munster, secondo una sua stima, dichiara che Apple venderà circa 45 milioni di iPhone nel trimestre di dicembre, e sicuramente 4/5 milioni saranno quelli cinesi!

Via | AppleInsider