I Google Glass montano Android come sistema operativo…”ovviamente”

Sospettavamo da tempo che il sistema operativo degli occhiali di Google fosse proprio il suo caro Android, ma oggi è arrivata la conferma proprio dal CEO in persona.

glass-flyers

Per quanto questa notizia possa essere importante, non stupisce più di tanto, poiché naturalmente non c’erano tante ragioni per credere che i Google Glass potessero montare un sistema operativo che non si chiamasse “Android”, per quanto simile o diverso a quello che conosciamo.

La conferma arriva oggi dal CEO Larry Page che durante la “earnings call”, ovvero la teleconferenza per discutere dei risultati finanziari, ha detto “Ovviamente, gli occhiali montano Android, che quindi si è dimostrato abbastanza versatile tra i vari dispositivi, e credo continuerà ad esserlo

Questa frase è stata pronunciate durante la risposta ad una domanda che riguardava l’incremento di guadagni e non sono stati fatti altri riferimenti di questo tipo, ma molto probabilmente si tratterà di una versione Android opportunamente personalizzata.

google glass

Senza dubbio il sistema operativo montato dai Google Glass non poteva avere altro nome che “Android“, magari scopriremo che è completamente diverso dalla versione montata dagli smartphone, ma il nome non poteva essere diverso.

Basti pensare a Microsoft che ha sempre puntato a chiamare tutti i sistemi operativi “Windows” a prescindere dal dispositivo, oppure ad Apple che per ora distingue iOS da OS X ‘solo con una lettera’, anche se ormai è chiaro che l’obiettivo a lungo termine è quello di “unificarli”. Naturalmente sono scelte che puntano ad un obiettivo economico.

Restate sintonizzati per ulteriori novità

Via | engadget

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: