BBM, l’alternativa canadese a WhatsApp, sarà disponibile solo per smartphone

BlackBerry Messenger sarà il nuovo servizio di messaggistica multi-piattaforma proprietario della società canadese, che vanta un’esperienza particolarmente elevata nel settore delle comunicazioni. Tuttavia, il servizio sarà disponibile inizialmente solo su smartphone. Nell’articolo ulteriori dettagli.

blackberry-messenger-iphone-android-s6p1

In un momento in cui tutti i servizi di messaggistica si stanno spostando su più tipi di piattaforme diverse, BlackBerry sembra voler lanciare il proprio solamente per smartphone, almeno inizialmente. Abbiamo parlato di BlackBerry Messenger in questo articolo, che vi invitiamo a leggere nel caso vi fosse sfuggito.

Mancherà quindi il supporto per tablet e sistemi desktop, come ad esempio per il nuovissimo Google Hangout, o Viber, che si è aggiornato ultimamente proprio per supportare i sistemi desktop PC e Mac. Aspettiamo novità simili anche su WhatsApp, anche se ancora non si sa nulla su un possibile porting su PC e tablet.

BlackBerry mancherà quindi un appuntamento importante con il suo Messenger e la novità ci arriva dalle parole di Vivek Bhardwaj, Software Portfolio Chief della società canadese.

“Il nostro focus è quello di arrivare sugli smartphone. BlackBerry Messenger è strutturata per essere un’applicazione da utilizzare in mobilità, quando la gente è in giro”, ha dichiarato Bhardwaj durante un’intervista per Trusted Reviews. “Quando utilizzi computer o tablet, cambiano le modalità d’uso drasticamente. Per adesso noi abbiamo un unico obiettivo, ed è quello di portare BBM sugli smartphone.”

Il servizio arriverà sui dispositivi compatibili con iOS 6 e supporterà le seguenti caratteristiche:

  • L’immediatezza delle chat BBM
  • Chat di gruppo
  • Condivisione di note vocali
  • BlackBerry Groups, in cui gli utenti possono configurare gruppi fino a 30 persone e condividere foto, calendari, file e molto altro.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: