Si fa una foto con lo smartphone appena rubato e… viene arrestato!

Albert Wilson ha accerchiato un ragazzo sedicenne con cinque complici e rubato il suo smartphone, un Samsung Galaxy. La vicenda è finita nel migliore dei modi (non di certo per il ladro), in un modo assolutamente inaspettato!

Find-my-iPhone-640x426

Il colpo è stato portato a termine verso le 10 di sera dello scorso Sabato da Wilson (19 anni) ed altri cinque complici che avrebbero aggirato un ragazzino sedicenne per rubargli un Samsung Galaxy non meglio precisato.

La fortuna vuole che il ragazzino aveva attivato una funzione nel suo telefono cellulare in modo da inviare ogni fotografia scattata alla sua casella di posta elettronica. Wilson avrebbe incautamente effettuato qualche auto-scatto che il sedicenne avrebbe poi trovato tra le sue e-mail e mostrato alle autorità competenti.

La polizia ha subito identificato Wilson poiché già noto per molti altri furti praticati nel passato. Si tratta di uno strano caso in cui è possibile notare come a volte i vari software o le funzioni native dei nostri dispositivi possano aiutarci efficacemente in caso di furto.

30.1N006.mugger1--300x300

Certo, c’è da dire che in questo caso il ladro ha messo anche del suo!

AGGIORNAMENTO: cliccando qui troverete la nostra recensione di un’applicazione gratuita che permette di scattare le foto ad un eventuale ladro anche su iPhone.

Via | NYPost

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: