Ecco le prime foto reali scattate da Apple con il nuovo iPhone 5S

Apple ha da poco presentato il suo nuovo smartphone top di gamma, l’iPhone 5S. Come da tradizione la società di Cupertino ha mantenuto praticamente invariato il design rispetto al predecessore, ma le migliorie a livello hardware sono molte. Una di queste è la nuova versione della fotocamera iSight. Ecco alcune foto scattate con quest’ultima.

Schermata 2013-09-10 alle 22.29.50

A prima vista si nota subito che Apple ha deciso di montare un nuovo flash dual-LED, il quale consentirà una miglior qualità delle foto scattate in condizioni di scarsa luminosità. Ma non è solo questo che cambia nel comparto fotografico del nuovo iPhone 5S. La fotocamera iSight infatti è stata ulteriormente migliorata, e le immagini che vedrete di seguito ve lo confermeranno.

Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_1 2 Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_2 2

L’iPhone 5S integra un nuovo sistema di 5 lenti realizzate e disegnate da Apple con un apertura di 2.2f, con un sensore che ha il 15% di area attiva in più. A tal proposito, Apple però ha deciso di non aggiungere un numero maggiore di pixel, ma di tenere gli stessi, ingrandendoli, con il risultato che pixel più grandi corrispondono ad immagini migliori.

Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_3 3 Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_4 2

La nuova fotocamera imposta il bilanciamento del bianco, l’esposizione e crea una mappa dinamica del colore. Anche l’autofocus viene regolato automaticamente con una matrice metrica in 15 zone. Il software infine bilancerà i colori fino a trovare quello giusto impendendoci di ottenere foto troppo bianche per via del flash e di tenere sempre colori straordinari e fedeli alla realtà. Riguardo le foto panoramiche infine, tramite la funzione Panorama riusciremo ad avere foto con una risoluzione massima di 28 MP. Davvero straordinario.

Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_5 2 Foto_da_iPhone_5S_iSpazio_6 2

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: