Geohot rilascia purplera1n, il jailbreak dell’iPhone 3GS [Win] – AGGIORNATO

Geohot ha appena rilasciato purplera1n beta, lo strumento per il jailbreak dell’iPhone 3GS. Di seguito trovate una rapida guida per utilizzarlo.

1. Scaricate purplera1n cliccando sul logo di Windows che compare sul sito;

2. Assicuratevi di avere l’ultima versione di iTunes installata (iTunes deve rimanere chiuso durante il jailbreak) ed il firmware 3.0 sul vostro iPhone 3GS;

3. Collegate il vostro dispositivo al computer;

Capture2

4. Avviate purplera1n e cliccate la voce “make it ra1n”;

Capture

5. Attendete che l’applicazione faccia il suo lavoro e che il dispositivo venga riavviato. Durante questa fase può capitare che sull’iPhone compaia una schermata che vi inviterà a collegare il dispositivo al computer. Questo potrebbe comportare l’apertura automatica di iTunes. Assicuratevi di chiuderlo per consentire a purplera1n di procedere con il jailbreak. Se iTunes non si apre automaticamente, avviatelo e richiudetelo.

ra1n

6. L’icona di Freeze, l’Installer.app di purplera1n, comparirà sulla SpringBoard del vostro dispositivo. Effettuate un tap sull’icona di Freeze per installare Cydia (richiede connessione ad internet);

IMG_0041 IMG_0044 IMG_0042

IMG_0045 IMG_0046 IMG_0047

7. Se Cydia non compare, Geohot consiglia di riavviare “Freeze”.

Geohot afferma che normalmente non sviluppa questi strumenti per gli utenti ma aspetta che lo faccia il DevTeam. Stavolta, però, l’hacker sostiene che non ha senso aspettare il rilascio del firmware 3.1 perché, nonostante questo aggiorni la baseband rendendo, di fatto, i programmi per lo sblocco inutilizzabili, gli hacker troveranno sicuramente qualche falla da utilizzare a proprio vantaggio per riuscire a sbloccare anche il prossimo sistema operativo dell’iPhone.

purplera1n non richiede di esser trasformato in torrent ne di scaricare firmware e file aggiuntivi per lo sblocco. “purplera1n: così dovrebbe essere il jailbreak!”

AGGIORNAMENTO: purplera1n sembra non funzionare con Windows 7. Dovrebbe, invece, funzionare correttamente con Windows XP e Vista 32 e 64 bit. Geohot ha dichiarato che sta lavorando alla compatibilità del tool con Windows 7 e con MAC.

AGGIORNAMENTO 2: Geohot spiega che a molte persone che non utilizzano Windows in inglese il jailbreak non funziona. Per risolvere questo problema bisogna:

  • Copiare il file iTunesMobileDevice.dll che trovate in C:\Programmi\File comuni\Apple\Mobile Device Support\bin
  • Creare il seguente percorso C:\Program Files\Common Files\Apple\Mobile Device Support\bin nel quale, successivamente, dovrete incollare il file iTunesMobileDevice.dll precedentemente copiato;
  • Se non trovate il file iTunesMobileDevice.dll , potete scaricarlo da qui

Le versioni di purplera1n per Windows 7 e per MAC arriveranno, forse, Lunedì prossimo.

Grazie per le numerose segnalazioni.
Grazie a RiccardoDG per gli screenshot.

Geohot ha appena rilasciato purplera1n beta, lo strumento per il jailbreak dell’iPhone 3GS. Di seguito trovate una rapida guida per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria