TomTom per iPhone: Tanti nuovi dettagli sull’applicazione, il Car Kit e la disponibilità

Siamo in molti ad attendere l’arrivo di TomTom nell’AppStore ed oggi, Tom Murray, Vice Presidente dello Sviluppo Marketing della società ha rilasciato delle dichiarazioni che vi riportiamo di seguito:

26154770

La “sfida” iPhone

“Guardando le altre aziende che hanno già annunciato o rilasciato i propri software di navigazione, mi sono reso conto che TomTom per iPhone è davvero unico, in quanto combina l’hardware al software, assicurando un’esperienza di gran lunga superiore a quella di qualsiasi altro venditore”, afferma Murray.

TomTom sostiene che i veri e propri navigatori hanno una migliore ricezione GPS rispetto a quella dell’iPhone ed inoltre, il melafonino, non è dotato di alcune particolari tecnologie che permettono di calcolare la posizione approssimativa quando ad esempio ci si ritrova in una galleria. Anche lo schermo di “soli” 3.5 pollici non può essere paragonato a quello da 4.3″ che ormai è diventato uno standard per l’azienda.

Infine, il mancato supporto all’esecuzione di processi in background comporta ulteriori problemi in quanto il software di navigazione dovrà “spegnersi” durante la ricezione di una chiamata, perdendo l’aggancio con i satelliti e rendendo abbastanza difficoltosa la navigazione in real-time.

Per tutte queste ragioni TomTom ha sviluppato un accessorio unico chiamato “Car Kit” che unisce la parte software all’hardware e che sopperisce ad alcune mancanze e alle problematiche sopra elencate. Murray tiene a precisare che il Kit non è assolutamente richiesto ma è comunque raccomandabile l’acquisto. (non poteva essere altrimenti)

Di cosa si compone il Car Kit

Il Car Kit comprende un ricevitore GPS separato, più potente di quello dell’iPhone che verrà utilizzato soltanto quando l’iPhone sarà inserito nel connettore Dock. Questo ci permetterà di migliorare la navigazione in tempo reale, sopratutto nelle grandi città ed eviterà la perdita del segnale in seguito alla ricezione di qualche telefonata o una qualsiasi altra interruzione.

E’ inoltre compreso uno speaker più potente di quello dell’iPhone, che migliora la qualità (ed il volume) dell’audio facilitando l’ascolto della voce guida. Può essere ruotato, in maniera tale da permetterci di visualizzare le mappe in portrait e in landscape, ed infine riesce a ricaricare la batteria dell’iPhone semplicemente tramite l’accendisigari o la presa USB dell’automobile.

Tramite lo speaker potremo ascoltare sia le direzioni di guida che la musica della nostra libreria multimediale ed in più troviamo un microfono che, collegandosi tramite Bluetooth, ci permette di parlare in vivavoce con i nostri amici.

L’interfaccia grafica di TomTom su iPhone

Mentre i dispositivi GPS lavorano soltanto in Landscape, l’applicazione per iPhone sarà in grado di auto-orientarsi in base all’accelerometro. Sarà inoltre possibile utilizzare le gestures multi-touch per allargare la mappa, scorrere le città e zoommare le destinazioni. Potremo anche accedere alla rubrica, per raggiungere in un solo tap, la casa di un nostro amico.

Per quanto riguarda il servizio “Map Share“, che permette di modificare e correggere le informazioni sulle strade, Murray al momento non è stato in grado di dichiarare se verrà implementato o meno sull’iPhone.

Prezzi e disponibilità

Anche sulla questione dei prezzi non c’è stata alcuna dichiarazione precisa, ma Murray sa già che il software e le mappe (TeleAtlas) verranno vendute in maniera completa nell’AppStore e non comporteranno una sottoscrizione mensile come il software di AT&T. Le prime versioni includeranno le mappe dell’America Settentrionale e dell’Europa (circa 1GB) ma il rilascio avverrà entro Settembre.

Nel caso in cui dovessero esserci aggiornamenti sostanziali per le mappe, saremo in grado di aggiornarle sfruttando l’In-App Purchase.

Insomma, l’attesa durerà ancora un po’ ma le premesse sono ottime.. chi sa i prezzi!

Grazie patanfrana

Siamo in molti ad attendere l’arrivo di TomTom nell’AppStore ed oggi, Tom Murray, Vice Presidente dello Sviluppo Marketing della società…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria