Tim Cook, presente all’inaugurazione del Campus di Austin, esterna su Twitter il suo entusiasmo

Il 5 Giugno Tim Cook e Eddy Cue, capo del team iTunes e servizi internet, hanno visitato, per celebrarne l’inaugurazione, il campus ad Austin, in Texas. Attraverso due foto pubblicate su Twitter che lo ritraggono con alcuni dipendenti, il CEO ha dimostrato tutto il suo entusiasmo. Cook ha elogiato in particolar modo il lavoro del team AppleCare, definendolo il migliore del mondo.

sghdtghsthsrthstrzghsr

Il campus, che ha portato in Texas lo spirito di Cupertino, rappresenta un importante fonte di supporto per Apple. Durante la visita alla nuova struttura, oltre ad aver discusso con i dipendenti circa le novità del momento, come l’acquisizione di Beats Music & Electronics, Cook si è interessato anche ai processi di produzione dei prodotti. In particolare, in una delle foto precedentemente citate, si nota come il CEO abbia mostrato un certo interesse per i Mac Pro.

cook_mac_pro_visit

L’impianto di produzione è gestito dalla Flextronics, società che ha svolto un ruolo fondamentale nell’iniziativa per far sì che alcuni prodotti Apple vengano assemblati negli Stati Uniti. Anche se il lavoro richiesto per i Mac Pro è relativamente limitato, l’attenzione è comunque notevole. L’impianto della Flextronics è distante circa un miglio dal campus di Austin, che è in realtà un’espansione di ciò che riguarda le operazioni del campus in città. Apple ha investito 300 milioni di dollari in questo progetto con l’obiettivo di assumere 3.600 lavoratori entro il 2021. Il progetto, appena inaugurato, è comunque in fase evolutiva. I sei impianti, questo l’obiettivo finale, dovrebbero occupare circa un milione di metri quadrati di spazio.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: