L’ex addetto stampa di Obama potrebbe unirsi al team Apple

La ricerca di Apple di individui con un particolare talento o propensione è sempre attiva e tocca tutti i settori dell’azienda. Il metodo di selezione dei candidati, soprattutto delle cariche alte, è stato spesso oggetto di pesanti critiche che accusano la compagnia californiana di avere in carica solo candidati maschi e bianchi. Forse la prossima scelta di Apple non gioverà a queste critiche, ma pare che qualcosa bolla in pentola per quanto riguardi l’addetto stampa della società.

carey

Jay Carrey, che ha lavorato presso la casa bianca dal 2011 fino a Giugno 2014, è stato scelto da Apple per coprire la carica di addetto stampa curando quelle che a volte sono i difficili rapporti dell’azienda con i media.

Il ruolo era coperto inizialmente da quella che veniva chiamata “The Queen” Katie Cotton la quale ha scelto di ritirarsi dalla carriera professionale per dedicare più tempo alla sua famiglia.

Tim Cook afferma che vorrebbe colmare il vuoto lasciato dalla Cotton con un viso più amichevole e empatico ed è per questo che vede in Carrey un ottimo candidato. Non è inoltre da escludere che la passata esperienza professionale di Carrey alla casa bianca gli abbia conferito doti particolarmente efficaci in quanto a gestione dei media, sintomo che, nonostante la recente apertura di Apple, il pugno di ferro con i media non terminerà con l’abbandono di Cotton.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: