La NFL vieta ai giocatori di indossare cuffie Beats in pubblico

Le cuffie Beats sono sempre state classificate come “la scelta delle celebrità”. Anche nello sport, non capitava raramente che i giocatori venissero ripresi con i famosi accessori indossati come accessori del fashion più che della tecnologia. Alcune decisioni prese ultimamente dalla NFL potrebbero far rivedere ai giocatori il loro modo di presentarsi di fronte alle telecamere.

beats nfc

Alla base di quella che può sembrare una decisione strampalata, vi è la considerazione che la lega NFL americana ha tra i suoi sponsor Bose, uno dei principali competitor di Beats che ricordiamo ora essere entrata nel team di Apple.

Regola di base nel nuovo contratto di sponsorizzazione tra la lega e Bose è il divieto ai giocatori di indossare cuffie che non siano Bose durante le interviste, i pre e i post partita e i ritiri con la squadra.

Beats, dal canto suo, non ha trovato la mossa molto onesta, replicando che i giocatori prendono ormai la musica e Beats come un vero e proprio rituale e che quindi non dovrebbero essere condizionati.

Non è la prima volta che Beats subisce ammonimenti di questo tipo, già durante i mondiali fu Sony a impedire l’utilizzo delle suddette cuffie.

Via | Tuaw

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: