Kate 2.0b4 | Installer 4

E’ finalmente arrivato Kate per il Firmware 2.0.x! Quest’applicazione è davvero eccezionale! Seppur in beta (come l’installer) non ho ancora riscontrato alcun bug, il che è sicuramente un bene! E’ un prodotto commerciale targato RiP-Dev ma che resterà Free (in Trial), sicuramente per tutto il periodo di Beta. Potete scaricarla dall’installer 4 tramite la repository del RiP-Dev e vi consiglio di farlo in abbinato all’altro package chiamato “RiP Dev Preferences”. A seguito dell’installazione, troveremo Kate direttamente nel menu Impostazioni del telefono. Le opzioni a nostra disposizione sono tantissime e le elencherò nei dettagli di seguito:

RiP Dev Products

Mostra la versione di Kate in uso, i Credits ed i dettagli relativi alla licenza. Il periodo di trial dura 7 giorni. Da questo menù è inoltre possibile eseguire il Riavvio della SpringBoard per Applicare le modifiche effettuate tramite gli altri menu.

System Font

Tramite questo menu possiamo cambiare lo stile dei caratteri del nostro dispositivo. Basterà avere l’interruttore su Enable e scegliere di seguito il Font che si preferisce. Il Font che viene pre-impostato con l’installazione di quest’applicazione è “DejaVu”, ma è possibile sostituirlo con Arial, Courier, AppleGotic, Georgia, Helvetica, Times New Roman, Verdana e tanti altri. Per tornare a visualizzare il fond di default dell’iPhone/iPod vi basta disabilitare il tutto tramite l’interruttore sotto la voce “System Font Substitution”.

Smart Dialer

Ci permette di potenziare notevolmente l’applicazione “Telefono”. E’ infatti possibile aggiungere la ricerca durante la digitazione di numeri di telefono oppure dei nomi dei nostri contatti. Ad esempio scrivendo “334” saranno mostrati tutti i contatti che hanno un numero di cellulare che inizia o contiene quelle cifre! Quest’abilità si attiva/disattiva sul tastierino numerico cliccando a lungo sul simbolo “#”. E’ anche possibile abilitare/disabilitare i toni durante la composizione di un numero oppure aggiungere una piccolissima vibrazione alla pressione di ogni tasto, che ci aiuterà ad essere più precisi nell’inserimento dei numeri.

FaceLift

E’ il menù tramite il quale possiamo personalizzare, lo stile, lo sfondo ed i colori del nostro iPhone. Innanzitutto troviamo Lock Screen e ci permette di sostituire lo sfondo esterno che viene visualizzato nella schermata principale dove eseguiamo lo slide per sbloccare lo schermo e visualizzare la SpringBoard.
SpringBoard invece ci permette di scegliere uno sfondo da inserire “al di sotto delle icone”, per sostituire quello nero di default Apple. Il comando Dim Wallpaper ne abbasserà la luminosità per far risaltare maggiormante le icone.
Application Icon Labels si riferisce all’etichetta di ogni applicazione, ovvero la parte di testo che visualizza il nome delle applicazioni installate, presenti sulla springboard. E’ possibile rimuovere completamente quest’etichetta oppure cambiargli il colore e/o lo sfondo.
SpingBoard Dock è una delle opzioni maggiornamente usate dagli utenti. Permette di avete 5 icone sul Dock, aggiungere un riflesso alle stesse (come i vecchi iPod Touch 1.1.2), mostrare lo sfondo ed aggiungere l’opacità.

uCalendar

Permette di aggiungere il calendario e quindi la relativa visualizzazione degli eventi (compleanni compresi) direttamente sulla LockScreen. E’ davvero molto utile avere gli eventi sempre sott’occhio, senza dubbio evitererete di dimenticarli! Ci sono due modalità per mostrare il calendario, e gli screenshot di seguito le mostrano entrambe: “Calendar” ed “Event List”.

Privacy

Molto utile il menu Privacy che vi permette di scegliere se visualizzare o nascondere il pop-up relativo alla ricezione di nuovi SMS, oppure nascondere soltanto il mittente visualizzando il testo del messaggio.
Night Mode invece ci permette di silenziare il telefono ogni giorno ad una determinata ora. Sarà quindi possibile ad esempio inserire il silenzioso automaticamente da mezzanotte alle 8 di mattina.

Reminder

L’ultimo menu, che ci consente di aggiungere la notifica degli SMS e delle chiamate perse. In caso di ricezione di SMS, e quindi della presenza di messaggi ancora non letti, apparirà una nuvoletta di fianco all’icona della batteria, ed una piccola vibrazione accompagnata da un suono a frequenza periodica, che vi esorteranno alla lettura. Lo stesso accadrà per le chiamate non risposte. L’intervallo è chiaramente regolabile cosi come il tipo di notifica: Suono – Vibrazione – Icona nella StatusBar

E’ finalmente arrivato Kate per il Firmware 2.0.x! Quest’applicazione è davvero eccezionale! Seppur in beta (come l’installer) non ho ancora…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: