L’H.264 supera Flash Player. Ecco i risultati di un’analisi effettuata

E dopo i diversi scontri e le lettere tra Steve Jobs ed Adobe, la decisione di Apple è definitiva e, secondo le parole di Steve Jobs, gli utenti iPad ed iPhone non potranno mai usufruire dello standard Flash durante la navigazione su Safari. Secondo il CEO di Apple, infatti, i consumatori non risentono molto di questa mancanza anche perchè, se è vero che il 75% dei video sul Web è in Flash, il successo del formato H.264 è innegabile.

PUBBLICITÀ

Questo codec, introdotto da Apple qualche anno fa, è utilizzato anche negli iPhone, iPod Touch ed iPad per la riproduzione di diversi video. TechCrunch, quindi, per verificare se questo standard è così diffuso, ha effettuato un’analisi chiedendo un’opinione ai responsabili di Encoding.com, servizio che nel 2009 ha convertito diversi video per clienti abbastanza importanti. Il grafico inviato da Jeff Makin, infatti, dimostra l’ormai innegabile successo in termini di diffusione del codec H.264.

Via | MelaBlog

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button