iPhone 6

Il governo cinese, intimorito dai problemi alla batteria degli iPhone 6s, ha richiesto un incontro con Apple

Le continue esplosioni di smartphone hanno fatto scattare un allarme nel governo cinese che, attraverso la China Consumer Association, ha voluto incontrare diverse aziende, tra cui anche Apple, per discutere dei malfunzionamenti delle batterie. Di certo non agli stessi livelli di Samsung ma anche Apple ha avuto dei problemi, soprattutto con gli iPhone 6S.

In particolare, le batterie di alcuni iPhone 6S prodotti tra Settembre ed Ottobre 2015, portano il telefono a spegnersi inavvertitamente nonostante una carica residua del 35-40%.

Apple ha quindi chiarito la sua posizione, comunicando alla CCA che il fenomeno era limitato, che gli iPhone affetti da questo problema sono stati riparati gratuitamente con un apposito programma e che al momento non ci sono altri problemi.

La CCA voleva capire se i problemi delle batterie degli iPhone avrebbero potuto causare danni alle persone, generando esplosioni o cose simili ma l’azienda di Cupertino ha rassicurato tutti ricordando inoltre di aver inserito un tool in iOS in grado di riportare la causa di eventuali problemi.

Via | AppleInsider

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!