AppleSondaggi

I profitti di Apple crescono vertiginosamente, nonostante non venda un gran numero di terminali!

Fortune, l’estensione riguardante l’economia della CNN, ha appena pubblicato i risultati di vendite e profitti delle maggiori aziende di telefonia mobile riguardanti il periodo tra Gennaio e Giugno del 2010: andiamo ad analizzare i risultati di questi sondaggi.

Come possiamo notare da questi due grafici, Apple ha venduto nel primo semestre di quest’anno ben 17 milioni di iPhone (tra 3G e 3Gs, in quanto le vendite di iPhone 4 sono iniziate a Luglio) pari al 2.8% del mercato, contro i 400 milioni di terminali venduti da Nokia, Samsung, e LG.

Nonostante questa netta differenza di vendite, Apple ha avuto il 39% di profitti per quanto riguarda la vendita di telefoni cellulari: questo ovviamente è dovuto al costo maggiore dei nostri amati gioiellini e alle  genialate a livello di marketing che questa società è da sempre in grado di proporre.

Secondo quando dice Walkley:

Siamo inoltre molto colpiti dalla capacità di Apple di vendere i propri prodotti, nonostante il loro prezzo. Questo ha fatto inoltre salire il valore delle azioni di AAPL nella borsa di New York: a Wall Street infatti le azioni hanno raggiunto un valore record di ben 287,35$.

Apple in definitiva primeggia in ogni ambito del marketing relativo la telefonia mobile, fatta eccezione per la quantità di terminali venduti.

In altre parole, se Apple non è quella che vende in assoluto più cellulari, è sicuramente quella che guadagna più di tutte le altre società!

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!