Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Accessori

Apple denuncia Motorola per la violazione di sei brevetti sul multitouch

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La guerra legale tra Apple e Morotola proprio non vuole cessare. Poche settimane dopo la citazione ad Apple da parte di Motorola, l’azienda di Cupertino ha risposto al colpo citando a sua volta l’azienda con sede nell’Illinois per la violazione di sei brevetti.

Secondo 9to5mac, Apple sostiene che Motorola abbia violato 6 brevetti con i seguenti dispositivi: Droid, Droid 2, Droid X, Cliq, Cliq XT, backflip, Devour A555, Devour i1 e Charm 1.

All’inizio di ottobre, Motorola ha denunciato Apple per aver copiato alcune delle sue innovazioni che poi hanno portato la casa di Cupertino ad introdurre servizi come MobileMe ed addirittura l’AppStore.

In entrambe le cause le aziende non solo chiedono il pagamento di ingenti somme di denaro, ma addirittura chiedono che non vengano più utilizzate le proprie tecnologie.

via | 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.