Apple

Apple assume nuovi avvocati per rafforzare il suo ufficio legale ed avviare nuove pratiche per violazione di brevetti.

Apple sta portando avanti la battaglia per vincere le sue cause, aggiungendo sempre più elementi al suo “armamento”. Secondo delle recenti notizie, infatti, l’azienda di Cupertino avrebbe assunto tre nuovi avvocati per uscire vittoriosa da alcuni processi in corso e quelli futuri.

PUBBLICITÀ

Gli avvocati in questione sarebbero esperti di proprietà intellettuali. Dai dati emersi da un recente sondaggio, Apple sarebbe l’azienda più volte citata in giudizio in cause di violazione di proprietà intellettuale, superando Microsoft ed HP.

Attualmente sono in corso diversi processi che vedono indagata l’azienda di Jobs, la maggior parte dei quali per il settore della mobilità.

Gli avvocati assunti da Apple hanno partecipato a diverse cause di altissimo livello, come ad esempio quella tra Broadcom e Qualcomm che ebbe esito negativo per quest’ultima, costretta a risarcire 891 milioni di dollari in 4 anni.

Uno dei tre assunti, Lee Of WilmerHale, ha partecipato proprio al succitato processo. Il secondo dei tre è Robert Krupka, che prese parte all’accordo tra Apple e Creative Technologies nel 2005. Il terzo ed ultimo avvocato è Matt Powers, famoso per aver preso le difese dell’industria farmaceutica Merk in una causa per il brevetto di un farmaco di nome Singulair.

Si vocifera inolte che con queste premesse Apple si stia preparando per attaccare Nokia. Staremo a vedere.

Via | TheAppleLounge

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button