Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Quattro arresti per spionaggio industriale. Apple è tra le vittime.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Sono stati arrestati, dalla Securities Exchange Commission e altre agenzie del governo Americano, quattro personaggi di alto livello. L’accusa è quella di spionaggio industriale ed Apple sembra essere una delle vittime dello spionaggio.

Gli imputati sono Walter Shimoon (Vice Presidente dello sviluppo del Business alla Flextronics), Mark Longoria (manager della produzione ad AMD), Manosha Karunatilaka (della Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd) e James Fleishman (responsabile delle vendite in una società di networking): sono tutti stati indagati ed accusati di spionaggio industriale.

Shimoon, Longoria e Karunatilaka erano stati assunti come consulenti nell’azienda di Fleishman. Gli imputati avrebbero venduto a due compratori ancora sconosciuti dei segreti su Apple, AMD ed altre compagnie e Shimoon aveva inoltre precedentemente divulgato alcune informazioni private su iPhone 4, iPad e altri prodotti Apple.

Via | BGR

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.