Anche Apple in corsa per l’acquisto della divisione semiconduttori di Toshiba

Come riporta il Korean Herald, anche Apple sarebbe in corsa per l’acquisto della divisione semiconduttori di Toshiba.

L’azienda di Cupertino dovrà però superare altri giganti dell’informatica quali Amazon e Google oltre a Western Digital, SK Hynix, Seagate, TSMC e Micron Technology e Foxconn interessati all’acquisto.

L’acquirente che risulta maggiormente attraente per Toshiba è Western Digital che possiede già una larga fetta del mercato NAND mentre Foxconn è tra i meno appetibili perché l’azienda e il governo giapponese non vorrebbero vendere ad una società cinese per evitare di rivelare informazioni tecnologiche a diretti concorrenti.

Foxconn e TSMC sono già partner di Apple e la loro offerta potrebbe essere manovrata proprio dall’azienda di Tim Cook.

Apple, insieme a Samsung, è già tra i clienti più importanti di Toshiba e l’acquisizione della divisione NAND permetterebbe a Cupertino di ridurre il ricorso ad aziende esterne per creare le unità di archiviazione, con conseguente diminuzione dei costi.

L’offerta formulata non sarebbe ancora nota ma potrebbe aggirarsi tra i 13 e 18 miliardi di dollari che segnerebbe una cifra d’acquisto record per Apple.

Via | 9to5Mac

 

Come riporta il Korean Herald, anche Apple sarebbe in corsa per l’acquisto della divisione semiconduttori di Toshiba. L’azienda di Cupertino dovrà…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
111
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: