Notizie

Foxconn: un ingegnere di 25 anni si toglie la vita

Il 2011 si apre nel peggiore dei modi per Foxconn. La scia di suicidi che ha reso tristemente famosa l’azienda cinese, purtroppo non si è fermata con il nuovo anno: questa volta però, a togliersi la vita non è un operaio ma un ingegnere di 25 anni che svolgeva mansioni d’ufficio.

Wang Ling – questo il nome della ragazza – si sarebbe tolta la vita lo scorso 7 gennaio in seguito alle pressioni ed agli insulti di un suo superiore, ma non è tutto: pochi giorni prima del suicidio l’azienda ha fatto ricoverare la dipendente in un ospedale psichiatrico, dove è stata dichiarata schizofrenica.

Secondo quanto si legge su cultofmac, pochi giorni prima di gettarsi nel vuoto, Wang Ling aveva ricevuto una lettera di licenziamento: nel chiedere spiegazioni ad un suo superiore, la ragazza è stata coperta di insulti e portata addirittura all’isteria.

Riusciranno mai a risolvere questa assurda situazione?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button