Notizie

Il sito Apple, i suoi colori e i materiali componenti i suoi device: un misterioso trio

Sicuramente avrete notato il restyling che Apple ha imposto al suo sito, ne abbiamo parlato anche noi. Ma dietro a questo cambiamento ci sarà un significato ben più profondo anzichè un semplice tocco di novità?

La domanda da porsi è appunto questa: che siano coinvolti nel cambiamento anche i prodotti Apple?

La colorazione del sito di Apple, fino al cambiamento, era molto simile a quella del metallo da essa utilizzato per produrre i propri dispositivi, siano essi mobili o “fissi”.

Con il restyle del sito, abbiamo notato che il colore scelto da Apple per lo stesso è di una tonalità molto simile a quella del metallo liquido: che questo possa significare il passaggio dall’alluminio al secondo materiale? Probabile. Non siamo sicuri che il nuovo materiale possa creare buoni involucri esterni, però, Apple ha investito su questa nuova tecnologia dalle proprietà uniche.

Se dunque questo cambiamento implicherà anche il cambiamento di materiali dei Mac, di iPhone e di iPad, lo scopriremo solamente quando Apple presenterà i prossimi prodotti, che, a dirla tutta, sembrano molto vicini: a partire dai Mac, il cui restyle è stato rumoreggiato oggi, arrivando ad iPhone 5, del quale si è detto che sarà completamente ridisegnato rispetto al 4, e iPad, del quale stiamo ansiosamente aspettando una nuova versione!

Voi che ne dite, può essere che ci sia un collegamento tra colori del sito e materiali utilizzati?

[Via CultOfMac]

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!