Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Steve Jobs sta continuando a lavorare in Apple direttamente da casa.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Subito smentite le voci di un possibile peggioramento delle condizioni di salute del CEO Apple, secondo il Wall Street Journal, Steve Jobs è attivamente coinvolto nel lancio dell’iPad 2 e iPhone 5.

“Il cinquantacinquenne Mr. Jobs, il cui malanno non è ancora stato divulgato, continua ad avere incontri di business a casa e per telefono. Inoltre è stato avvistato al quartier generale di Cupertino e in pubblico a Palo Alto con altri manager dell’azienda. Riguardo ai prodotti, sta ancora lavorando sul lancio della prossima versione di iPad, attesa nei prossimi mesi, e al nuovo iPhone che dovrebbe invece essere rilasciato quest’estate”.

Con queste voci raccolte da persone vicine a Jobs e diffuse dal Wall Street Journal, sembrano dissiparsi definitamente i rumors di un presunto ricovero ospedaliero del manager. Non possiamo che sperare che Steve si riprenda presto e torni, attivamente e con il suo solite stile, a prendere il controllo della situazione.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.