Come Abilitare gli Emoji sugli iPhone non-sbloccati

Pochi giorni fa abbiamo aggiunto un package nella nostra repository di Cydia, che ci consente di ottenere tutti gli Emoji (le emoticons giapponesi) sulla tastiera del nostro iPhone. Molte persone, nei commenti, cercavano una soluzione alternativa che si potesse applicare ai dispositivi aggiornati al firmware 2.2 ma senza Jailbreak. Vediamo quindi come procedere:

Requisiti:

  • Scaricate il file vcard.vcf, cliccando col destro del mouse e selezionando “Salva con nome”

Guida:

1. Entrate nel vostro account di posta elettronica (dal computer) e create una nuova email. Inserite un oggetto, ed allegate il file vcard.vcf precedentemente scaricato

2. Inviate l’email ad un vostro indirizzo di posta elettronica che avete già impostato sull’iPhone.

3. Lanciate l’applicazione Mail, ed aprite l’ultima, contenente il file di vCard.

.

.

4. Cliccate sull’allegato ed attendete il caricamento (circa 30 secondi)

.

.

5. Cliccate su “Aggiungi tutti i 27 contatti”, e poi su Home per uscire da Mail.

6. Entrate in Impostazioni > Generali > Tastiera ed abilitate quella Giapponese di tipo QWERTY

7. Ora in qualunque capo di immissione del testo, selezionate la tastiera giapponese (cliccando sul mappamondo) e richiamate le faccine scrivendo “emojii”, “emojia” oppure “emojiu”

Nota: Usate questa guida solo sui firmware 2.2 e non sui precedenti! Se sul vostro iPhone o iPod Touch 2.2 avete anche Cydia, allora potete evitare tutto ciò (che comporta l’aggiunta di 27 contatti in rubrica, che non bisogna eliminare) ed installare il nostro package. Maggiori informazioni qui.

.

[Complimenti a TheAppleLounge]

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!