Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Nuove offerte di lavoro Apple: si cercano esperti per migliorare controllo vocale e sincronizzazione dell’iPhone

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha pubblicato una nuova offerta di lavoro con la quale vengono ricercati nuovi esperti da inserire nel team che si occupa del “Voice Control” e della sincronizzazione dell’iPhone.

Le offerte di lavoro, scoperte da AppleInsider, sono tre e riportano il seguente titolo “iOS Speech Operations Engineer”. Il produttore di iPhone sta quindi cercando degli ingegneri di funzioni vocali che verranno inseriti nel team dedicato ad iOS e che lavoreranno direttamente a Cupertino. Il candidato ideale, secondo quando si legge, deve già possedere una certa esperienza con tecnologie quali Nuance Recognizer, IMB WebSphere Voice o Google Voice. Ed il compito principale sarà sviluppare sistemi vocali su larga scala.

Questa notizia avvalora ulteriormente le ipotesi che vi avevamo proposto qualche tempo fa  secondo le quali Apple ha in programma un sostanziale miglioramento del proprio sistema vocale con l’obiettivo di introdurre anche delle funzioni di navigazione.

Altre tre offerte sono invece legate alla tecnologia utilizzata in iOS per la sincronizzazione dei dispositivi. In questo caso vengono ricercati due ingegneri per lo sviluppo della sincronizzazione in iPhone, che devono già essere familiari con “l’architettura del sistema, sistemi client/server e avere una rilevante conoscenza del threading e della performance”.

Il terzo candidato, infine, dovrà assumere il ruolo di “Ingegnere per le QA legate alla sincronizzazione dell’iPhone”, un ruolo a tempo pieno sempre all’interno dell’HD apple a Cupertino che ha come compito principale quello di testare la funzionalità della sincronizzazione nei nuovi iPhone.

La ricerca di questi tre soggetti da inserire all’interno del proprio staff potrebbe essere un nuova conferma della volontà di Apple di introdurre un servizio cloud in MobileMe per consentire la sincronizzazione di dati tra diversi dispositivi, come vi avevamo già riportato tempo addietro.

 

Via | AppleInsider

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.