Appare online quello che potrebbe essere lo Schema Tecnico dell’iPhone 8!

La stessa fonte che lo scorso anno ha diffuso con netto anticipo le più importanti novità relative ai nuovi MacBook Pro, oggi ha pubblicato quelli che dovrebbero essere gli schemi tecnici del prossimo iPhone 8. Si tratta pur sempre di rumors, ma di quelli che bisogna prendere seriamente in considerazione.

Attraverso queste immagini possiamo vedere che lo schermo occuperà gran parte della parte frontale del dispositivo. Soltanto i sensori di prossimità, la fotocamera e l’altoparlante saranno fuori dal display, nella parte più alta dello smartphone.

Lo schermo è da 5,8″ e sarà di tipo 2.5D, ovvero con un bordo leggermente arrotondato e non come quello curvo dei Galaxy. Nella parte inferiore dello schermo troveremo un’intera area Home con tasti virtuali che cambieranno in base alle applicazioni. Intorno allo schermo ci saranno delle cornici ridotte, da 4mm su ogni lato.

Per quanto riguarda le dimensioni del dispositivo in sè, nonostante un enorme schermo da 5,8″ si parla di 137.54mm di altezza e di 67.54mm di larghezza, misure quasi identiche a quelle dell’attuale iPhone 7!

A causa del nuovo design “tutto schermo”, dovrà essere necessariamente rivisto il posizionamento della fotocamera posteriore. Lo spazio che occupa sembra proprio che possa essere distribuito unicamente montando una doppia fotocamera verticale anzichè orizzontale.

Il tasto di accensione sarà più lungo di quello attuale mentre i tasti volume potrebbero sparire del tutto, a favore di una regolazione software.

Altre fonti, altrettanto affidabili, suggeriscono di prendere in considerazione l’implementazione del Touch ID sulla parte posteriore del dispositivo.

La stessa fonte che lo scorso anno ha diffuso con netto anticipo le più importanti novità relative ai nuovi MacBook…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
39214
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: