Apple

Apple estende le Search Ads in Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo gli Stati Uniti, Apple ha esteso il servizio di sponsorizzazione delle applicazioni su App Store anche a Regno Unito, Nuova Zelanda e Australia.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Le Search Ads per le app funzionano come gli annunci sponsorizzati di siti internet su Google e permettono agli sviluppatori di promuovere la propria applicazione e farla apparire in testa ai risultati di ricerca su App Store.

Si tratta di un servizio utile gli sviluppatori che possono scegliere il budget da dedicare a pubblicizzare la propria app senza una spesa minima e senza impegni a lungo termine e l’addebito viene effettuato solo quando gli utenti aprono l’applicazione sponsorizzata.

Al momento le Search Ads sono attive solo negli Stati Uniti ma dal 25 aprile il servizio sarà esteso anche a Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda.

Inoltre l’azienda ha comunicato un miglioramento della piattaforma che ora include la possibilità di creare gruppi di campagne, duplicare gli annunci per non perdere le impostazioni studiate per una campagna già attiva o conclusa.

Tutte le statistiche possono essere monitorate quasi in tempo reale per visualizzare le impressions, la spesa, il CTP (costo per tap) e il numero di download.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.