Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Google verserà 306 milioni di euro al Fisco italiano

Google verserà al fisco italiano oltre 300 milioni di euro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

È stato raggiunto l’accordo tra Google e l’Agenzia delle Entrate sotto il profilo tributario. Mesi fa si è conclusa un’inchiesta per presunta evasione fiscale da parte del gigante di Mountain View, il quale, nonostante una stabile organizzazione in Italia, avrebbe occultato i guadagni generati da questo Paese al fisco.


L’indagine fa riferimento ad un periodo che va dal 2002 al 2015 e Google, oltre alle tasse versate in questo periodo, ha accettato di aggiungere 306 milioni di euro.

A Google certamente non mancavano i legali per resistere ad oltranza a questa controversia, né l’opportunità di aspettare l’atteso decreto legislativo fiscale che sottrarrà alla rilevanza penale proprio l’abuso del diritto, cioè le operazioni che, pur nel rispetto formale delle norme, realizzano essenzialmente vantaggi fiscali indebiti.
L’azienda invece ha preferito applicare la così detta diplomazia della distensione, accettando la proposta dell’Agenzia delle Entrate per il versamento della somma di 306 milioni di euro.

Spesso le aziende con una liquidità così grande da superare alcuni Stati, applicano la diplomazia per evitare attriti con gli Stati veri e propri.

Google pagherà e promette di investire ancora nel nostro Paese per far crescere il nostro ecosisrema online.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.