Apple

Phil Schiller sugli smart speaker come Amazon Echo: «Necessitano di un display!»

Phil Schiller, intervistato, dice la sua sugli assistenti come Amazon Echo e Google Home, e su possibili novità riguardanti App Store.

Gadgets 360 ha pubblicato un’intervista con il SVP di Apple Phil Schiller, che potrebbe fornire maggiori informazioni sui piani di Apple riguardanti un dispositivo in stile Amazon Echo e basato su Siri. I rumor su tale argomento circolano ormai da mesi, e suggeriscono una presentazione addirittura alla WWDC di Giugno.

Phil Schiller

In una precedente intervista, Schiller ha largamente stroncato l’idea di un’interfaccia basata sulla sola voce, suggerendo la necessità di un display per mostrare contenuti e fornire la migliore esperienza utente. Lo stesso concetto è stato riproposto con NDTV, ma questa volta il SVP di Apple ha anche indicato gli aspetti convenienti di un assistente di questo tipo, che potrebbe essere ad esempio molto utile quando si è alla guida.

Ovviamente, ciò non conferma l’esistenza di un nuovo prodotto Apple che rientri in questa categoria. Schiller però non ha perso l’occasione per criticare, in un modo non molto velato, la concorrenza, ovvero Amazon Echo (qui la nuova versione, trapelata ieri sul web) e Google Home: «Mia madre era solita utilizzare un detto, che se non hai nulla di buono da dire, allora non dire nulla».

Schiller ha inoltre parlato di App Store, rispondendo ad una domanda riguardante la possibilità di consentire agli sviluppatori di poter aumentare i propri ricavi tramite aggiornamenti delle app a pagamento. Il dirigente della società di Cupertino ha dichiarato che una novità di questo tipo non è nei programmi di Apple, ma anche che quest’ultima presta molta attenzione alle richieste degli sviluppatori. Preso atto della maturità di App Store, Schill suggerisce che la strada migliore per gli sviluppatori sia quella di offrire agli utenti delle sottoscrizioni in abbonamento, e non, appunto, aggiornamenti a pagamento.

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button