Apple Watch

Tim Cook indossava Apple Watch con dispositivo per il monitoraggio del glucosio

Il CEO di Apple è stato avvistato mentre indossava il prototipo di un dispositivo per il monitoraggio del glucosio nel sangue, collegato ad Apple Watch.

Secondo quanto riporta la CNBC, Tim Cook sarebbe stato visto nei pressi dell’Apple Campus con indosso un dispositivo per il monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue, collegato ad Apple Watch.

glucosio nel sangue

Si dice che Cook volesse capire come i livelli di glucosio nel sangue possano essere influenzati dall’alimentazione e dall’esercizio fisico.

Già a febbraio il CEO di Apple ha parlato di questo dispositivo, durante un incontro con gli studenti dell’Università di Glasgow, in Scozia.

Non è chiaro se il dispositivo di cui ha parlato fosse lo stesso che indossava all’Apple Campus. In ogni caso il test è servito per comprendere quale fosse la variazione glicemica rispetto alla sua alimentazione, variandola per avere un livello costante di zuccheri nel sangue.

Gli attuali sistemi di monitoraggio continuo della glicemia richiedono un piccolo sensore da portare sotto pelle per conoscere i livelli di glucosio.

Oppure si può ricorrere alcuni sensori abbinati trasmettitori che inviano le informazioni ad iPhone o Apple Watch.

Il monitoraggio della glicemia è uno dei problemi di salute che Apple vuole affrontare. L’azienda ha formato un team di ingegneri biomedici che lavorano sullo sviluppo di sensori non invasivi per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Lo scopo è quello di realizzare un sensore per il monitoraggio continuo che non debba essere impiantato sotto pelle.

In un recente articolo abbiamo parlato della possibilità che Apple, per la prossima generazione di Apple Watch, abbia in programma dei cinturini smart che aggiungono funzionalità senza che i sensori debbano essere integrato nello smartwatch.

In passato Cook aveva espresso l’intenzione di non voler sottoporre Apple Watch al processo di approvazione della FDA (Food and Drug Administration), cosa che succederebbe se il sensore di monitoraggio del glucosio fosse integrato nel dispositivo indossabile.

Se invece il controllo dei livelli di zuccheri nel sangue fosse delegato al cinturino smart, questo garantirebbe all’orologio una funzione in più senza la supervisione della FDA.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!